Home Economia Vivere di trading è possibile?
Vivere di trading è possibile?

Vivere di trading è possibile?

0
0

E’ un sogno di molti, quello di lavorare da casa e guadagnare abbastanza da mantenersi o addirittura diventare ricchi. Un sogno che è uscito dal cassetto grazie alle opportunità che, secondo l’immaginario collettivo, il trading offre. Tuttavia, la domanda è lecita: vivere di trading è possibile? La risposta è meno scontata dai quanto si possa immaginare. Infatti, come rileva il sito di trading online Trendvincente, solo il 15% dei trader va in attivo alla fine dell’anno. Una percentuale non grande ma nemmeno insignificante.

Prima di porsi questo ambizioso obiettivo è bene capire se realmente si desideri sostituire la carriera professionale con quella del trader. Si tratta infatti di cambiare totalmente approccio, di rivoluzionare la propria visione delle cose.

Vivere facendo trading non è un’utopia

Chi vive facendo trader ha una maggiore libertà. Non ha orari di lavoro, non ha colleghi, non ha capi, non è vincolato a un ufficio. Insomma, può fare in teoria ciò che desidera. L’altra faccia della medaglia è però l’assenza di uno stipendio non solo di uno stipendio fisso, ma anche minimamente programmabile. Anche il più flessibile dei freelance sa quanto guadagnerà nel mese corrente, un trader no. Per questo motivo, e per altri ancora, vivere di trading è molto più stressante che vivere praticando una professione.

Va detto che questo senso di precarietà, impossibile da evitare in un mondo così fluido come quello del trading, è compensato da un dato di fatto. Il trading da accesso a guadagni potenzialmente infiniti. Non sono pochi, infatti, i trader che hanno fatto letteralmente una fortuna commerciando in valute, commodity, azioni etc.

Guadagnare con il trading: come fare

Ciò non implica che sia semplice. Per vivere di trading è necessario in primo luogo capire che tale attività richiede un grande impegno. Nello studio, certamente. Occorre studiare prima di iniziare a fare il trader ma anche durante. E’ necessario diventare esperti del mercato, degli strumenti di analisi tecnica e fondamentale, delle piattaforme nelle quali si opera, delle strategie etc.

E’ necessario, soprattutto, affinare le proprie qualità morali. Il trader che ce la fa, che riesce ad arricchirsi, è un individuo dalla forte presenza di spirito. Il punto è sempre lo stesso: lo stress. Per fare trading ad alti livelli occorre prendere decisioni in maniera rapida ed efficace, resistere alle emozioni quali paura ed euforia, mantenere la lucidità anche in situazioni estreme.

Difficile, ma non così difficile come i detrattori del trading vorrebbero far credere. Vivere di trading si può, è sufficiente sapere come fare.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *