Home Economia Come scegliere il conto di trading online
Come scegliere il conto di trading online

Come scegliere il conto di trading online

0
0

Quando ci si appresta a fare trading online, è importantissimo registrarsi su un broker che sia prima di tutto valido, e che permetta di fare trading in un ambiente regolato e legale. Quando c’è legalità, arriva tutto il resto, in quanto il broker, se regolato dalla CONSOB, è una garanzia in quanto deve rispettare tutte le norme previste dagli enti di regolamentazione.

Attraverso il trading online, è possibile investire nei numerosi mercati finanziari (forex, azioni, materie prime) e guadagnare attraverso l’acquisto e la vendita. Non sono necessari grandi capitali, l’unica operazione che richiede un po’ più di tempo, è quella della scelta del broker per il conto di trading online.

Che cos’è un conto di trading online

Fare trading online, significa prima di tutto investire nel mondo dei mercati finanziari, che un tempo erano chiusi al grande pubblico, ma che adesso sono aperti a tutti, in quanto grazie alla rete sono diventati estremamente accessibili e di facile utilizzo. Oggi è infatti molto semplice investire nei mercati finanziari, in quanto è sufficiente avere un computer e una connessione ad internet, per iniziare a fare trading online.

Per aprire un conto di trading online, è sufficiente avere 18 anni. Non serve alcuno studio in Università (o studio di alcun tipo), non servono grandi capitali, serve solamente registrarsi su una piattaforma di trading online che sia di facile utilizzo e che permetta di fare trading online con i titoli giusti nel completo delle norme vigenti, a basso costo.

È vero che non occorrono studi per investire in borsa, ma se si inizia a fare trading online, e non si è preparati “come Dio comanda”, si potrebbe andare incontro a moltissimi rischi, come anche la perdita totale del capitale. Su internet, è possibile trovare moltissimi ebook di trading gratis, che permettono di iniziare ad imparare le basi del trading online, attraverso semplici guide di trading online. I materiali che si trovano in rete sono moltissimi, e permettono ai trader del trading online di avere un’infarinatura generale.

Per iniziare a fare trading online, è sufficiente avere anche soltanto 10 euro, in quanto il miglior broker per opzioni binarie, consente di fare trading anche con soltanto 10 euro, circa ventimila delle vecchie lire, pochissimo!

Per iniziare a fare trading oggi, non è necessario possedere dei requisiti hardware troppo esagerati. Basta una semplice connessione internet online e anche soltanto uno smartphone, in quanto gran parte dei broker di trading online, permette di investire online tramite il semplice utilizzo di un telefono di ultima generazione, attraverso le applicazioni Android e iOS.

Esistono moltissimi broker di trading online molto affidabili, ma qual’è il migliore da scegliere? Sicuramente dipende con che strumenti finanziari volete investire. Ci sono broker di trading online che permettono soltanto la contrattazione nel mercato del trading online forex, quindi quello delle valute, e magari qualche materia prima. Sono in minoranza i broker che permettono di fare trading sia nel forex, materie prime, azioni, ETF e molto altro ancora. Quindi, i mercati sono senza dubbio una delle scelte fondamentali in modo da registrarsi sul broker di borsa che più si addica alle vostre esigenze.

Senza dubbio anche alcune caratteristiche come la regolamentazione sono abbastanza importanti. Un broker regolato dalla CONSOB è senza ombra di dubbio una garanzia, in quanto consente di fare trading in un ambiente regolato e legale, se è anche presente la regolamentazione CySec è ancora meglio, in quanto saremo sicuri che il broker è regolamentato anche in Italia, fornendo un’ulteriore strato di protezione. Se il broker è regolamentato anche dalla FCA, l’ente di regolamentazione in Gran Bretagna, potremo stare ancora più sicuri, in quanto l’FCA è l’ente di tutela dei clienti più severo in Europa.

La possibilità di fare trading con un broker che permetta l’utilizzo di un’applicazione per smartphone o tablet di trading online, è molto importante. Sempre più persone ricercano oggi questa caratteristica, in quanto attraverso un’applicazione di trading online, è possibile fare trading in semplicità, mentre stiamo facendo una scampagnata in montagna, o mentre siamo a prendere il sole in spiaggia (giusto per fare due esempi).
Detto questo, cercate sempre dei broker di trading online, che permettano di fare trading online attraverso l’utilizzo di applicazioni per smartphone e per tablet, sono senza dubbio i migliori broker, in quanto dimostrano di essere al passo con i tempi.

Confronto commissioni trading online

Le commissioni, sono senza ombra di dubbio uno di quei fattori molto importanti, che spingono un trader a registrarsi a quel broker rispetto che a quell’altro. Un broker che offre delle commissioni ribassate è solitamente migliore rispetto a quelli che offrono commissioni più alte, ma c’è anche da dire che se su un broker si trovano delle commissioni più alte, è da imputare (spesso) al fatto che quel broker offre dei servizi in più, o comunque ha una “forza lavoro” più ampia, e quindi un’assistenza al cliente migliore.

Quindi, non sempre delle commissioni basse sono sinonimo di qualità, anzi. A volte potrebbero essere un campanello d’allarme per un broker “estremamente low-cost”. È un po’ come viaggiare con la Ryanair… Il biglietto costa poco, ma l’aereo è sporco, e non c’è la business class 🙂

Scherzi a parte, scegliete un broker di trading online non tanto per le commissioni, ma piuttosto per i servizi che offre.

Sarebbe anche errato parlare di commissioni, in quanto gran parte dei broker CFD guadagna in base al modello di business dello spread, che si basa sulla differenza tra prezzo di acquisto e prezzo di vendita, che è poi dunque il quantitativo che il broker di trading online guadagna. Lo spread, parte solitamente da 0.x per i broker ECN, per raggiungere anche dei livelli importanti (1,2,3 pips per le coppie forex maggiori) per i broker Market Maker.

Se vi andrete a registrare su un broker di trading online per fare scalping, o comunque trading a breve termine, sarà importante ricercare un broker che offra uno spread molto basso. Se invece preferite fare trading a lungo termine, lo spread avrà senza dubbio un “peso” meno importante per la vostra strategia.

Conti trading confronto

Fare un confronto dei conti di trading online è molto importante, in quanto ogni conto di trading online ha i suoi pregi e i suoi difetti. Confrontare quindi le commissioni, le regolamentazioni, i bonus e molti altri aspetti è di vitale importanza per il trader smart, che si vuole registrare sul miglior broker di trading online.

Confrontare il broker tuttavia, senza un vero metro di giudizio e senza avere un’idea di come andremo a fare trading, non ha senso.

Prima di tutto, dovete prima capire che tipo di strategia vorrete fare una volta che avrete aperto un conto di trading online. Se infatti, ad esempio, volete fare trading a breve termine, ma il broker sul quale vi siete registrati offre degli spread abbastanza ampi e tanti servizi (che magari a voi non servono nemmeno), la vostra strategia sarà penalizzata, in quanto non avete scelto un broker che “calza a pennello” con la vostra strategia.

Il trucco più veloce, per ovviare a questo problema, e deleteria perdita di tempo, sarebbe di registrarsi alle piattaforme demo dei principali conti di trading, in modo di iniziare a contrattare in modalità demo, provando le varie funzioni del broker, le commissioni, e iniziando a testare se il servizio di assistenza tecnica funziona correttamente.

Il conto di trading demo, è una delle risorse più importanti, che ogni broker di trading online deve fornire per legge, pena una pesante multa. Attraverso il conto di trading online demo, è possibile provare il broker di trading online, attraverso la piattaforma di trading, che è in tutto e per tutto speculare a quella reale, con l’unica differenza che i soldi che vengono investiti sono virtuali, e quindi non reali.

Trading on line costi

Grazie all’avvento della rete, i costi di trading online sono crollati sensibilmente negli ultimi anni. I broker retail si fanno sempre di più la guerra, a suon di sconti e bonus, che permettono di fare trading in maniera economica e senza stress.

Importante il bonus senza deposito, che permette di iniziare a fare trading con soldi veri, senza dover depositare nulla, in quanto i soldi verranno forniti direttamente dal broker. Broker che offrono un bonus di questo tipo, sono i migliori, e con la più grande liquidità e giro d’affari.

Oltre che al classico spread e commissioni, ci sono da considerare anche alcuni costi “nascosti”, come ad esempio le commissioni per il prelievo e per il deposito. Per il deposito, solitamente le commissioni sono tipicamente nulle, pari allo 0%, per quanto riguarda invece le commissioni di prelievo, solitamente il broker applica una commissione, che può essere intorno all’1%. Importante notare che, se il broker non offre il conto nella propria valuta locale, si può anche incorrere in dei costi nascosti, quindi c’è da fare grande attenzione e scegliere sempre un broker che consenta di fare trading con la propria valuta, evitando qualsiasi “cambio forex”.

Miglior conto per trading online

Il miglior conto per fare trading online, è un mix di tutti questi concetti. Deve essere quindi prima di tutto regolato, offrire quindi un grande servizio nel rispetto delle leggi CONSOB!

broker-regolamentati

Inoltre, è importante ricordarsi che i migliori broker di trading offrono un bonus di benvenuto, che permettono di iniziare subito al meglio a fare trading online. Inoltre, ricordatevi di sfruttare il conto demo, che vi permetterà di fare pratica sul broker di trading online.

Ricordatevi inoltre di optare per un broker che non faccia trading contro i propri clienti, solitamente questi broker sono quelli non regolamentati dalla CONSOB.

Nonostante le numerose soluzioni che sono tutt’oggi presenti sul mercato, gli italiani che hanno deciso di investire sono ancora pochi rispetto agli altri paesi. Tuttavia, sempre più italiani stanno iniziando a fare trading online, in modo da sfruttare le grandi potenzialità che questo mercato può offrire. Facendo trading online infatti, molti puntano a fare il 50-100% in un anno, quindi a raddoppiare il proprio investimento iniziale, si tratta quindi di rendimenti ben più alto rispetto ai classici bond, bot e così via. Con il trading online si riesce a guadagnare molto di più rispetto ai classici metodi d’investimento, grazie al fatto che con la leva finanziaria si riesce ad amplificare i propri guadagni. La leva finanziaria è una funzione che si calcola in base rapporto tra il valore delle posizioni aperte ed il capitale investito. Gli strumenti finanziari, come ad esempio i CFD, consentono al trader di acquistare, oppure di vendere strumenti finanziari per un ammontare maggiore al capitale posseduto e di beneficiare, grazie all’effetto della leva finanziaria, di un rendimento potenziale maggiore rispetto a quello derivante da un investimento diretto nel mercato.

leva-finanziaria

Questi erano i nostri consigli per scegliere un conto di trading online senza troppi rischi, adesso sta a voi metterli in pratica, iniziando a guadagnare attraverso l’apertura di un conto di trading online. Buon trading!

Salva

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *