Home Economia La professione del trader : il trading online è una truffa?
La professione del trader : il trading online è una truffa?

La professione del trader : il trading online è una truffa?

0
0

Quando parliamo di trading online ormai ci si può riferire ad esso come ad una moda, si è proprio così, in quanto ormai parliamo di un mondo aperto a tutti, in molti iniziano senza reali intenzioni ma solo per imitare altri, che siano amici oppure soltanto per sentito dire. Sul trading ormai se ne parla dappertutto, su blog e forum, ma non solo, anche facebook ed altri social network sono diventati la sede di sedicenti traders o broker che dicono di fare faville investendo i propri capitali online, le pubblicità poi sono dovunque, ecco forse perchè molti iniziano a chiedersi se non si tratti di una truffa del tipo: “tanto baccano per nulla”.

Per non parlare del fatto che molto spesso ci si nutre di speranze perchè si sentono grandi promesse relative a questa attività che per altro sono assolutamente appetibili, come per esempio il fatto che sia possibile crearsi immediatamente una rendita automatica e vivere con il ricavato una vita da nababbi. Molti che pubblicizzano il trading non fanno altro che vendere sogni, ma a nostro avviso non rischiano altro che sporcare l’immagine di una attività seria e concreta che in questo modo passa per la solita bugia imbellettata, uno specchietto per le allodole che non garantisce reali opportunità di carriera.

In questo post noi vogliamo rispondere a domande del tipo:

  • E’ vero quello che si dice oppure no?
  • Il trading online è una truffa?
  • Se no, è davvero tanto conveniente?

Scopriamo se il trading online è una truffa

Per prima cosa cerchiamo di capire che cosa è il trading online che forse è veramente il primo passo per rispondere alle altre domande inerenti l’argomento, anche perchè il concetto molto spesso non risulta essere molto chiaro. Fare trading online vuol dire avere la possibilità di operare sui mercati finanziari, in borsa per il tramite di un intermediario che viene chiamato broker ed è necessario connettersi ad esso attraverso internet, quindi si può fare trading online dovunque si disponga di una connessione ad internet stabile e mediamente veloce. Per avere una visione completa sull’argomento potete consultare uno dei migliori siti italiani leggendo le guide sul trading online su comefaretradingonline.com, portale dedicato agli investimenti con guide operative su come muoversi sui mercati.

Il broker è la tua porta verso i mercati senza di esso sarebbe impossibile operare per questo esso ti richiede una registrazione come avviene per qualsiasi altro sito con l’inserimento di dati personali e la creazione di un account standard con e-mail e password. In seguito si ha la possibilità favoltativa di effettuare un deposito sul proprio account che a quel punto diventa il tuo conto di trading, la cifra da depositare è a tua discrezione ed il minimo richiesto può variare a seconda dei broker, in genere sono chiesti 100€ per iniziare, ma vi sono broker che non richiedono nemmeno il deposito minimo e ti permettono di fare trading sulla piattaforma dimostrativa a volta regalandoti anche del denaro reale per iniziare.

Sul tuo conto personale però sarà possibile depositare soldi veri che puoi utilizzare per investire sui mercati finanziari, sarà a quel punto il broker a piazzare gli ordini nel modo che preferisci al posto tuo. La gestione del capitale è completamente nelle mani del trader ed il broker non ha accesso al tuo denaro ne alle perdite ne ai profitti che vai a fare. Ma una volta fatto un deposito ed investito del denaro è realmente possibile guadagnare? Si può realmente diventare ricchi in poco tempo? La risposta alla prima domanda è categoricamente SI, la risposta alla seconda domanda però è un altrettanto deciso NO!

Non esiste al mondo un metodo che ti faccia fare soldi facili in tempi da record e chi cerca di farti credere questo è un vero truffatore. Con il trading è possibile guadagnare ed anche moltissimo ma bisogna prima diventare pratici e capire tutte le nozioni basilari, il che può richiedere anche due mesi di tempo una volta trascorsi i quali si può aspirare ad ottenere già una rendita mensile di qualche tipo che però il trader è chiamato a guadagnarsi mettendo in pratica strategie ed investendo sapientemente il proprio denaro. Non si può assolutamente dire che il trading online sia un truffa, questa sarebbe… una vera truffa! Vi sono infatti moltissimi traders che guadagnano realmente da questa attività e possono dimostrarlo ampiamente.

Come accennavamo all’inizio è proprio il fatto che ormai il trading online sia diventato una moda che l’ha reso problematico e foriero di dubbi per gli avventori che quotidianamente vorrebbero scoprire se rappresenta una valida alternativa al mondo del lavoro di la fuori. Con il fatto che oggi CHIUNQUE può realmente partecipare a questa attività, cani e porci si riversano nel trading online pensando di dovere semplicemente stendere le braccia e cogliere i frutti che cresceranno (in forma di sonanti denari) sugli alberi dei mercati, poi quando scoprono la realtà… è proprio quello il momento in cui dicono di essere stati truffati!

Chi inizia con 100€ ed è un perfetto ignorante della materia e pretende di investire questo denaro senza il minimo di metodo è destinato a fallire: è come se volessi correre i 100 metri contro Husain Bolt e vincere al primo tentativo e con un tramezzino in mano! La metafora utilizzata sarà anche divertente ma le persone si comportano proprio in questo modo.

Non sono rari i casi di principianti che dopo poche settimane già riescono ad intascarsi anche 6-700€ al mese ma si tratta di persone che hanno preso la cosa seriamente e si sono impegnate sin dal primo giorno per cercare di ottenere risultati concreti. Nel corso del tempo quelle cifre possono diventare anche 6-7000€ al mese o anche molto di più, tutto sta all’abilità del trader ed alla freddezza emotiva che sia riuscito a sviluppare nei mesi di gavetta, ma fino a quel momento c’è molta strada da fare.

Il trading online è una truffa? La risposta è NO!

Per dimostrarti ulteriormente che la nostra tesi è corretta ti basti pensare che per i broker rubare il denaro dei clienti è impossibile ed anzi se lo facessero dovrebbero risponderne alla legge come dei ladruncoli qualunque! E’ vero, un tempo il settore degli investimenti finanziari non era molto controllato e c’erano persone che si approfittavano della situazione truffando a destra e a manca, ma questi fatti sono ormai lontani decenni ed ormai le autorità facenti capo ad enti nazionali sono salite in cattedra ed hanno reso il settore uno dei più regolamentati mai visti.

Oggi per i broker che offrono il trading online ottenere le autorizzazioni per offrire prodotti finanziari è diventato più difficile che mai, bisogna dimostrare quasi di essere dei santi per ottenere i lasciapassare altrimenti nessuno può sognarsi di fare il bello ed il cattivo tempo. Oggi essere truffati nel trading online è quasi impossibile, lasciamo uno spiraglio aperto con quel “quasi” semplicemente perchè in giro ci sono sempre degli imbecilli capaci di farsi truffare anche dal lupo vestito da nonna come nella famosa favola di cappuccetto rosso! I maggiori broker del settore, quelli più conosciuti e seguiti dal pubblico sono una GARANZIA di sicurezza e legalità.

enti-regolatori-trading

In Italia per esempio abbiamo la CONSOB ovvero l’authority nostrana incaricata dallo stato di vigilare non solo sui broker e sulla loro offerta ma sul regolare svolgimento delle attività di negoziazione dei nostri mercati finanziari in generale e dobbiamo dire che essa svolge un ottimo lavoro nel garantire la trasparenza e l’affidabilità degli scambi, ma non solo la CONSOB svolge un lavoro egregio nella protezione e nella tutela anche e soprattutto dei piccoli traders come te che vogliono conoscere quanto più possibile del settore e provare a fare investimenti!

Il trading online è una truffa? Conclusioni

Se hai intenzioni serie noi ti consigliamo vivamente di provare potresti scoprire di essere portato e quindi con il giusto impegno anche partendo da un piccolo capitale nel tempo potresti accumulare una fortuna e realizzare i tuoi sogni di agiatezza, ma se pensavi di trovarti la strada spianata è meglio se cambi mestiere.

I mercati si muovono come un grande organismo che ha le sue regole interne che i traders sfruttano per cercare di guadagnare prevedendone i movimenti attraverso l’analisi, prevedere il futuro è impossibile, ciò che invece è possibile è stimare quando si verificheranno delle anomalie, delle eccezioni alle regole che se sfruttate a dovere ti fanno guadagnare in maniera sproporzionata. Diffida quindi da chi ti promette molto perchè nella maggior parte dei casi in realtà non può offrirti niente, se hai intenzione di iniziare armati piuttosto di pazienza ed allora le porte per una brillante carriera in questo settore potrebbero spalancarsi realmente per te.

Nel tempo cerca di ottenere un autocontrollo irreprensibile ed una freddezza che ti permetteranno di mantenere la calma anche nei momenti di concitazione. Non lasciarti mai prendere dall’avidità che è la peggiore nemica dei trader, la tua migliore alleata è invece la prudenza, nei mercati il rischio di perdita è reale tanto quanto quello di guadagnare quindi cerca sempre di operare in maniera accorta e verrai ampiamente ricompensato per le tue scelte. A noi non resta che augurarti di fare un buon e redditizio trading online cercando di fare tesoro dei consigli che ti abbiamo offerto.

tags:

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *