Home Economia Affitti commerciali : la città più cara è Milano
Affitti commerciali : la città più cara è Milano

Affitti commerciali : la città più cara è Milano

0
0

L’affitto degli immobili è un parametro che può ben definire la crescita delle attività commerciali in una certa città e spesso il costo rileva lo stato di salute del mercato locale. In sei anni l’affitto commerciale dei negozi è sceso della percentuale dell’oltre 30% in molte città quali Genova e Firenze, mentre in altre si è assestato senza dimostrare cali di sorta. Milano è al giorno d’oggi la città più cara per quanto riguarda gli affitti commerciali, con 1300 euro di media stimati, quindi 300 euro in più di quanto viene chiesto a Roma per la locazione di ambienti di vendita.

I dati son stati rilevati dall’ufficio studi del franchising Solo Affitti, e hanno dimostrato come proprietari di negozi abbiano ‘alzato’ i prezzi per creare una rendita in periodo di crisi. Si tratta di un contraccolpo della crisi per i commercianti che spesso non hanno saputo fare onore al pagamento degli affitti e delle utenze e quindi hanno dovuto chiudere, spopolando molti centri urbani di negozi e attività commerciali. La tensione al ribasso dei prezzi si è quindi fatta sentire negli anni ‘cuore’ della crisi e lo stesso report dimostra che i periodi più problematici sono stati sicuramente il 2012 con un calo del 7% delle locazioni commerciali nel paese e il 2013 con un calo leggermente inferiore, del 6.5% ma ugualmente incisivo.

Negli ultimi anni il decremento si è assestato a percentuali del 3%, una miglioria se confrontata con i periodi pre crisi ma che dimostra che non stati ancora sanate le lacune in merito e tanti esercizi commerciali sono liberi e aspettando di essere presi in affitto. Il report ha infatti fotografato una situazione che dimostra come la domanda di negozi non sia ancora forte come a livelli pre crisi.

Le città che hanno tenuto ‘meglio’ sono le metropoli del Nord con Torino in testa seguita da Milano. La città hanno infatti perso nel complesso il 12.9% dal 2009 al giorno d’oggi per quanto riguarda gli affitti commerciali e i dati parlano di una Milano che nei sei anni analizzati dal report ha visto scendere le locazioni al 22.9%, ma che ha saputo controbattere gli effetti della crisi. I dati che interessano le altre città del paese sono infatti molto più pesanti, con il -38.3% dei Roma, il -39.8% di Bologna, il-42% di Firenze e il -44% di Genova, città che a conti fatti hanno risentito in percentuale maggiore della crisi e lo hanno dimostrato anche sotto il profilo delle locazioni commerciali.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *